Ad esempio il settore riflessologia del piede ha spinto perché ci fosse un riconoscimento ed alla fine il governo ha accettato: ha accettato, ma ha imposto le sue condizioni. Oggi per fare riflessologia del piede in Germania devi avere il diploma di fisioterapista.In Italia io penso non sia opportuno e produttivo spingere per un riconoscimento istituzionale. Se in Italia le associazioni spingono, probabilmente il governo accetterà di riconoscere lo shiatsu, ma è molto probabile che richiederà per i praticanti il diploma di fisioterapia per esercitare. Il governo non è interessato ad entrare nel merito delloshiatsu, vuole solo un approccio sicuro di cui rendersi garante e sicuro, per come è la situazione in Italia, significa per il governo l'approccio paramedico ed in particolare della fisioterapia.Bisogna essere intelligenti e muoversi con prudenza prima di trovarci a dover subire delle condizioni sfavorevoli ai praticanti shiatsu. E' rischioso spingere il governo per il riconoscimento.


Ringraziamo il Maestro Sasaki. L'incontro con lui ci ha dato molto più di una buona intervista.


«« Pagina precedente


 

Novità

Vai alla news

Corso Meridiani Trieste 2015-2016

da novembre 2015 a maggio 2016 Vai alla news



Vai alla news

Corso Professionale Iokai Shiatsu

a Milano, Trieste, Legnano, Catania, in Trentino Alto Adige Vai alla news