Chi pratica shiatsu non dovrebbe mai dimenticarsi del suo Hara.
Ma la cultura dell’ Hara è estranea a noi occidentali. Noi che viviamo nella società del dualismo con il cuore come centro dell’ emotività contrapposto alla testa come centro della razionalità non sappiamo cosa sia la pancia. E’ una cosa così “materiale” che facciamo fatica a credere che abbia una potenza così forte. Portare la nostra attenzione verso il basso ci sembra ridicolo e restiamo increduli di fronte ad una affermazione che non ha fondamento scientifico. Cresciamo credendo solo in ciò che è visibile, che è spiegabile e tangibile come i nostri muscoli. Ma allora perché crediamo nei meridiani? Solo perché è un metodo di lavoro? Perché l’oriente è ancora di moda e ci piacerebbe poterci credere? Perché se schiaccio un bottone si accende da qualche parte una lampadina?

Quando tocco un meridiano ho tra le mani solo della carne o per “sentire” il meridiano cerco qualcos’altro? E cos’è questo altro ? E’ solo là dove c’è tensione, dove c’è caldo, dove è Kyo o Jitsu? La domanda è proprio questa ed è proprio questa la ricerca dello shiatsu. Non basta credere che il meridiano esista, dobbiamo verificare e per far questo adottiamo l’atteggiamento più favorevole al nostro scopo. Ritorniamo su di noi, partiamo da una posizione centrata e rilassata, cerchiamo di partecipare con il nostro spirito, di interessarci, cerchiamo una comunicazione profonda e proviamo di essere aperti alle risposte. Questo atteggiamento ci stimola ad assumere la corretta postura, cosa che vale anche per l’inverso: la corretta posizione favorisce questo atteggiamento. Con questo approccio troviamo la strada giusta per unire la parte fisica allo spirito, il respiro al movimento, la concentrazione alla tecnica manuale.
Finalmente attraverso la postura riscopriamo noi stessi e apriamo la strada per la conoscenza del Ki.

Arie Spruit


«« Pagina precedente


 

Novità

Vai alla news

Corso Meridiani Trieste 2015-2016

da novembre 2015 a maggio 2016 Vai alla news



Vai alla news

Corso Professionale Iokai Shiatsu

a Milano, Trieste, Legnano, Catania, in Trentino Alto Adige Vai alla news